Shop

3 Of Visions

Bobo Ferra, Paolino Dalla Porta & Fabrizio Sferra

12,90 

Disponibile

SKU ABJZ129 Categories , , Tag

Descrizione

Artists

Bebo Ferra  acoustic, classical & electric guitars

Paolino Dalla Porta  acoustic bass, kalimba

Fabrizio Sferra   drums

Tracklist :

01 CHILDREN OF AFRICA Paolino Dalla Porta 6.08

02 UNTITLED Bebo Ferra 6.09

03 SECOND VISION B.Ferra, P.Dalla Porta, F.Sferra 3.05

04 WITCH DOCTOR DANCE Paolino Dalla Porta 5.59

05 SEGMENT Charlie Parker 5.45

06FIRST VISION B.Ferra, P.Dalla Porta, F.Sferra 3.28

07 3 OF VISION Bebo Ferra 6.05

08KARMA POLICE C.Greenwood, E.O’Brien, P.Selway,T.Yorke, J.Greenwood 5.49

09 THIRD VISIONS B.Ferra, P.Dalla Porta, F.Sferra

Tre giganti del panorama nazionale.
Una musica che valica i confini di genere e stile, mischiando spesso le carte.
Minimalismo su tutto. Una tendenza ormai conclamata e diffusa soprattutto nel nord europa ma che in
Italia stenta a decollare. Jazz, rock, psichedelia…i riferimenti si sommano e si mescolano in una forma
“crossover” che diventa a suo modo unica.
A colmare questo vuoto, ammeso che di esso si tratti, ci pensano questi tre immensi musicisti. Forti di
esperienze ai massimi livelli internazionali, e sempre animati da spirito di “laboratorio e ricerca”, questi
tre fuoriclasse mettono a fuoco una estetica musicale che già nel disco precedente ( vision abjz 048, con
Rosario Bonaccorso anziché Dalla Porta) lasciava presagire la nascita di un nuovo fenomenale trio.
Tra gli aspetti interessanti sarebbe opportuno rimarcare che la formazione chitarra trio in Italia non ha mai
avuto grande fortuna, forse proprio perché mancava una impronta stilistica minimamente innovativa e
forse anche per altri motivi. Non è un enfasi eccessiva sottolineare che probabilmente siamo al cospetto di
uno dei progetti più moderni che il panorama italiano oggi offra.
Melodie minimaliste, profilo armonico scarno, anzi spesso di estrema semplicità… per lasciare grande
spazio alle sfumature, ai suoni, alla profondità espressiva, all’improvvisazione mai fine a se stessa e
ricercatissima, dove le note hanno un peso specifico possente.
La maturità artistica di tre protagonsiti di ieri e di oggi confluiscono in un disco inaspettato che sotto la
veste di semplicità rivela un oceano di sfumature. Un’operazione che è alla portata solo di “grandi” artisti.
Un disco semplicemente eccezionale. La nascita di un soggetto davvero notevolissimo e destinato a
lasciare un segno almeno partendo questa volta dall’Italia ?

 

Three giants on the national scene. Music that goes beyond the boundaries of genre and style, often shuffling the cards. Minimalism on everything. A well-known and widespread trend especially in northern Europe but which in Italy is now struggling to take off. Jazz, rock, psychedelia … the references add up and mix in a “crossover” form that becomes unique in its own way. To fill this void, assuming it is, these three immense musicians take care of it. Strengthened by experiences at the highest international levels, and always animated by the spirit of “laboratory and research”, these three champions focus on a musical aesthetic that already in the previous album (vision abjz 048, with Rosario Bonaccorso instead of Dalla Porta) foreshadowed the birth of a new phenomenal trio. Among the interesting aspects it should be noted that the guitar trio formation in Italy has never had great luck, perhaps precisely because it lacked a minimally innovative stylistic imprint and perhaps also for other reasons. It is not an excessive emphasis to underline that we are probably in the presence of one of the most modern projects that the Italian panorama offers today. Minimalist melodies, lean harmonic profile, indeed often extremely simple … to leave great space for expressive nuances, sounds, expressive depth, improvisation that is never an end in itself and highly sought after, where the notes have a powerful specific weight. The artistic maturity of three protagonists of yesterday and today come together in an unexpected record that under the guise of simplicity reveals an ocean of nuances. An operation that is only within the reach of “great” artists. A simply exceptional nightclub. The birth of a truly remarkable subject destined to leave a mark at least this time starting from Italy?

Informazioni aggiuntive

Peso 0.095 kg
Dimensioni 15 × 10 × 0.8 cm
Disponibilità

1gg